Spettacoli

Aversa, presentato il docufilm “Cimarosa” del regista Raffaele Letizia

di Redazione

Aversa (Caserta) – Sabato 11 dicembre si è tenuto al Teatro Cimarosa, con il patrocinio della Città di Aversa, la prima proiezione del docufilm “Cimarosa” del regista aversano Raffaele Letizia. Erano presenti i consiglieri comunali Federica Turco, Roberto Romano e Vincenzo Angelino. A presentare l’evento Rachele Arena. Ospiti in sala l’ex sindaco Enrico De Cristofaro e lo storico aversano Nicola De Chiara, autore di diversi libri sul genio dell’Opera Buffa. – continua sotto –

“Con quest’opera, – si legge in una nota – Letizia (che ha curato, oltre alla regia, anche montaggio e sceneggiatura) è stato ritenuto il primo documentarista sulla vita del noto compositore. Un lavoro durato 3 anni, anche in periodo Covid, supportato da circa 150 addetti del settore cinematografico tra comparse, attori, esperti tecnici e assistenti. Duro lavoro e merito a costumisti e supporter manager per poter girare in ambienti del 700. Un evento storico per la città, il primo dopo circa 220 anni dalla morte del musicista. Nessuno prima si era cimentato nella realizzazione di un progetto difficile ed articolato dato che del compositore si hanno poche notizie sulla sua vita privata, spesso frammentarie e contrastanti”.

Il docufilm si articola in due parti, una che documenta la vita del compositore, l’altra romanzata. Molte scene sono state girate nella Reggia di Carditello. Tra gli attori figurano Gennaro Cocorullo (Cimarosa), Oreste Monteforte, Domenico Merola, Francesco Russo, Luisanna Taranto (nipote di Nino Taranto), Agnese Crispino, Federica Spiteri, Elisabetta Gaudino. Si è registrata, inoltre, la partecipazione di associazioni come Antiqua Tempora, 1° Reggimento Re, Ritmi del Sud. Grande contributo quello dei tecnici: aiuto regia Renato D’Auria, voce narrante Titti Spanò, direttore della fotografia Nicola Liscio, assistente di regia Valeria Nobile. IN ALTO IL TRAILER DEL FILM, SOTTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico