Cronaca

In fiamme deposito di azienda trasporti nell’Avellinese: distrutti 12 camion

di Redazione

Un violento incendio è divampato nella notte del 17 ottobre in un’azienda di autotrasporti nel territorio comunale di Montefredane, frazione Arcella, ma nel nucleo industriale di Pianodardine, in provincia di Avellino. – continua sotto – 

L’allarme è scattato poco dopo la mezzanotte, quando il personale presente in azienda si è accorto che il rogo non era più controllabile e le fiamme avevano avvolto già diversi autoarticolati. Una serie di esplosioni per lo scoppio di serbatoi di carburante hanno alimentato l’incendio, che in poco tempo si è esteso a un capannone e ha minacciato anche un’azienda vicina alla Bacotrans. I Vigili del fuoco del comando provinciale di Avellino sono arrivati con quattro squadre, ma con il passare delle ore sono stati chiesti rinforzi anche ai comandi di Napoli e Salerno. La nube di fumo ha avvolto l’intera zona.

Sono dodici i camion distrutti, sei erano peraltro carichi di merce. Sono in corso le indagini per capire se il rogo è stato di natura dolosa e altri accertamenti dovranno essere effettuati sul materiale che era trasportato dai Tir. I danni sono di alcuni milioni. I Vigili del fuoco sono stati costretti a lavorare fino alle prime ore del mattino per mettere in sicurezza la zona.

L’Arpac ha avviato il monitoraggio ambientale in seguito alla nube di fumo che ha interessato per ore l’intera zona del Nucleo industriale di Avellino. Il sindaco di Montefredane, con una ordinanza, ha disposto la chiusura di tutte le scuole nella giornata di lunedì, il divieto di frequentare giardini e strutture sportive all’aperto e quello di raccolta dei prodotti agricoli. Indagini in corso da parte dei carabinieri del comando provinciale irpino. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico