Aversa

Aversa, buoni spesa per acquisto farmaci

Aversa (Caserta) – Carmine Piccolo, responsabile legale della cooperativa sociale “Nonno felice e Nonna pure”, annuncia la campagna di donazione sociale di buoni spesa sanitari per l’acquisto di farmaci da effettuarsi con il patrocinio del comune di Aversa. Grazie, infatti, ai contributi del 5 per mille e dei fondi raccolti da donazioni private e di aziende, la Cooperativa Sociale, di cui Piccolo è il rappresentante, intende avviare la distribuzione di buoni dal valore di dieci euro cadauno a nuclei familiari in difficoltà economiche.

La campagna di donazione si articola in tre fasi: la prima con inizio il primo giugno e con durata fino al 15 luglio consiste nella raccolta delle richieste del buono spesa sanitario, attraverso la presentazione dell’Isee. Tale richiesta va presentata presso la sede territoriale del Caf Confasi, sito in viale Kennedy 58, ad Aversa, rivolgendosi alle responsabili Flora Liccardi e Valeria Oliva. Conclusa la prima fase si passa all’esame delle richieste pervenute. Al termine di questa fase sarà stilata una graduatoria. La terza ed ultima fase del progetto consiste nell’erogazione dei buoni spesa che dovrebbero essere minimo quattrocento dal valore di 10 euro cadauno da donare ai nuclei familiari in un numero che va da un minimo di un buono ad un massimo di cinque.

Un’iniziativa che cerca di andare incontro alle famiglie meno abbienti che presentano nel proprio nucleo familiare persone anziane e bisognose di assistenza e di cure farmaceutiche. Ricevere un contributo per l’acquisto di farmaci rappresenta sicuramente un valido sostegno soprattutto in un momento di particolare difficoltà economica come quello che stiamo vivendo, inasprito dalle conseguenze della emergenza sanitaria causata dal Covid 19.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico