Napoli

Napoli, ancora sangue a Ponticelli: ucciso in strada con tre colpi alla testa

Napoli – Si torna a sparare nel quartiere Ponticelli di Napoli. Mario Volpicelli, 53 anni, è stato ucciso a colpi di pistola nella serata di sabato, intorno alle 21, in via De Meis, nel Rione De Gasperi.

Stando ad una prima ricostruzione, alcuni sicari, sembra due, giunti in sella ad una motocicletta, hanno avvicinato la vittima, esplodendogli diversi proiettili, di cui tre lo hanno raggiunto al volto. Accanto al corpo di Volpicelli c’erano alcune buste della spesa che l’uomo aveva con sé.

L’uomo lavorava in un negozio che vende prodotti a basso costo. Risulterebbe cognato di Vincenzo Sarno, ex boss oggi pentito, e zio di Gennaro Volpicelli, imputato per il duplice omicidio che aprì la faida tra i D’Amico e i De Micco.

Sul posto la polizia, con le volanti della sezione Upg guidata da Michele Spina, del commissariato di zona, e gli investigatori della squadra mobile diretta da Fausto Lamparelli.

Sabato scorso, sempre a Ponticelli, nei pressi di Villa Betania. fu ucciso in un agguato Davide Montefusco, 34 anni, mentre era a bordo della sua Mercedes (guarda articolo e video). Montefusco nel 2009 collaborò con la giustizia nell’inchiesta contro il clan Sarno.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico