Aversa

Aversa, bufera in Ginecologia. Di Grazia replica a Forleo: “Vogliamo solo migliorare il reparto”

Aversa – L’unità operativa di Ostetricia-Ginecologia dell’ospedale “San Giuseppe Moscati” rischierebbe la chiusura per la riduzione del numero dei parti avendo realizzato, ad oggi, secondo quanto riferisce Francesco Di Grazia, specialista in servizio presso quella unità, circa 270 parti. Pochi per raggiungere il numero fissato dalla normativa nazionale per tenere aperto un reparto di Ostetricia.

Questo sarebbe conseguenza dei contrasti tra personale e direzione del reparto, sfociati nella sottoscrizione di alcune lettere indirizzare alla direzione aziendale per segnalare problemi che vivrebbe l’unità operativa, riguardanti il presunto atteggiamento denigratorio nei confronti del personale da parte del responsabile, il dottor Francesco Forleo. Dopo i chiarimenti forniti dallo stesso Forleo (guarda il video) – il quale ha chiarito che lui si limita a far rispettare le regole, che forse altri non vogliono rispettare – era necessario, per diritto di replica, che i firmatari di quelle lettere facessero ascoltare anche la loro versione dei fatti. Per tutti parla Francesco Di Grazia, ginecologo in servizio presso l’unità operativa, tra gli stessi firmatari delle missive indirizzate ai vertici dell’Asl e della struttura ospedaliera. Ve ne proponiamo la videointervista.

Da sottolineare che Di Grazia ha inteso precisare che non si tratta di un attacco al dirigente ma al funzionamento del reparto. In questa ottica vanno le centinaia di commenti a difesa del dottor Forleo apparsi sulla nostra pagina Facebook, che possono essere sintetizzati con i due che vi proponiamo a seguire. “Sono paziente del dottor Francesco Forleo da oltre cinque anni e non potrei aver fatto scelta migliore. Professionalità ed umanità sono le principali doti di uno dei migliori medici che l’ospedale di Aversa può vantare. A lui devo la nascita del mio dono più prezioso, mio figlio. Alla sua prontezza ed alla sua gestione perfetta dei momenti pre e post parto, per fortuna c’era lui! Sono certa che il dottor Francesco Forleo possa essere un esempio per tanti giovani che aspirano a diventare medici amando il proprio lavoro, come fosse una missione, proprio come lui (Annamaria)”. “Avendo appreso dell’intervista fatta al dottor Forleo il 4 luglio 2019 in base alle critiche fatte dal personale nei suoi confronti io rilascio la mia testimonianza. Mi chiamo Angela e sono stata ricoverata presso il reparto del dottore dal 10 al 15 gennaio 2019 per un intervento chirurgico. In questi giorni posso dire che sono stata a mio agio ricevendo massima attenzione sia da parte del dottor Forleo che del personale stesso, quindi posso dire che il reparto funziona benissimo (Angela)”.

IN ALTO LA VIDEOINTERVISTA AL DOTT. DI GRAZIA

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

“Oevo Expo”, festa dell’olio extravergine d’oliva a San Lorenzo Maggiore https://t.co/t2lPtIWye9

Villa di Briano, pistola ritrovata all'uscita della superstrada - https://t.co/IG2gIRYHIF

"Oevo Expo", festa dell'olio extravergine d'oliva a San Lorenzo Maggiore - https://t.co/UvKSoiJxOW

Condividi con un amico