Politica

Trentola Ducenta, Abbruzzese: “Su mia presenza in graduatoria concorso nessuna irregolarità”

di Redazione

Trentola Ducenta (Caserta) – “Si è fatto un gran clamore riguardo la mia idoneità alla manifestazione di interesse per idonei in graduatorie di concorsi pubblici espletati da altri enti avviata dal comune di Trentola Ducenta. Voglio precisare che non ho superato nessun concorso, in quanto sono già vincitore di un concorso svolto in un altro comune”. A chiarirlo è il consigliere Marco Abbruzzese, il quale sottolinea che “si tratta soltanto di una procedura di utilizzo di altre graduatorie con valutazione dei titoli e delle abilità possedute per un incarico, peraltro, a tempo determinato”. – continua sotto –

“Non vedo, quindi, – continua – dove sia il problema e quali siano le irregolarità commesse, visto che, da libero cittadino, ho ritenuto di fare valere in mio diritto. È chiaro che, laddove al termine della procedura dovessi risultare vincitore, provvederò a rimuovere tutte le cause eventuali incompatibilità anche rimettendo il mandato”.

Per quanto riguarda invece le critiche mosse dal consigliere Cantile, Abbruzzese ribatte: “Non accetto lezioni di morale, né di altro tipo, da nessuno. Non mi sono allontanato dal capogruppo Cantile per motivazioni diverse da quelle che ho già illustrato in un altro intervento che confermo e ribadisco essere fondate su un atteggiamento ed un comportamento che non condivido, assunti dal consigliere Cantile, che continua a vedere nessi e complotti anche dove tutto è chiaro e limpido. Pensasse ai suoi comportamenti e alle sue azioni che ormai sono noti a tutti piuttosto che sindacare il mio agire. Atteggiamenti che sono lontani anni luce da un modo di fare politica che non mi appartiene e che finiva per snaturare la ragione per la quale sono stato coperto copiosamente dai suffragi dei miei concittadini”.

“Sono una persona perbene – conclude il consigliere – e continuerò ad andare avanti sempre a testa alta e senza alcuna remora. Forse altri farebbero bene a riflettere e meditare sul loro modus operandi”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico