Cronaca

Sessa Aurunca, vuole sporgere denuncia alla Polizia: in tasca gli trovano 11 dosi di cocaina

di Redazione

A Sessa Aurunca (Caserta) gli agenti del locale commissariato Polizia di Stato hanno tratto in arresto un 43enne del posto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. – continua sotto – 

Intorno alle 2.30 della scorsa notte, i poliziotti della Squadra Volante, durante un’attività di prevenzione e controllo del territorio, venivano allertati dall’operatore della sala radio del commissariato che, in prossimità del cancello d’ingresso, segnalava un uomo, in evidente stato di agitazione, che chiedeva di entrare per sporgere denuncia.

Giunti sul posto, gli agenti, al fine di procedere alla sua identificazione, chiedevano all’uomo di esibire i propri documenti d’identità. Questi, nell’estrarre il portafogli, dalla tasca destra del pantalone da lui indossato, faceva cadere a terra 3 palline in cellophane trasparente, contenente della polvere di colore bianco, che subito cercava di occultare.

A quel punto, i poliziotti lo perquisivano, trovando in suo possesso altre 8 palline (3 nella tasca destra e 5 in quella sinistra) simili a quelle che aveva lasciato cadere poco prima. Dall’analisi della Polizia scientifica emergeva che si trattava di cocaina, divisa in 11 dosi, per un peso di circa 3 grammi. Si arrivava alle 4.30 e l’uomo, su disposizione del pubblico ministero di turno, veniva dichiarato in arresto e condotto nella sua abitazione al regime dei domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico