Politica

Gricignano, Pd contro Biodigestore: “Dannoso per i cittadini”. E “avverte” De Luca: “Pronti a consegnare tessere”

di Antonio Taglialatela

Gricignano (Caserta) – Il circolo del Partito Democratico di Gricignano conferma la sua netta opposizione al Biodigestore, ritenuto “sicuramente dannoso per la salute dei cittadini, per l’ambiente e notevolmente inquinante sull’intero territorio in cui dovrebbe sorgere”. – continua sotto –  

“A parte le criticità sanitarie ed ambientali indicate nell’apposita perizia tecnica dell’ingegner Girardi, depositata in istruttoria, – fanno sapere dal gruppo dirigente tramite il segretario Giammaria Ledda e il presidente Antonio Guida – si contesta al riguardo l’assenza totale di ogni studio precauzionale che avrebbe dovuto indicare l’idoneità o meno dell’area in questione ad accettare un ennesimo mega impianto di trattamento di rifiuti ‘Forsu’ considerato che la stessa zona già è satura di altri impianti. Inoltre, da non sottovalutare è l’effetto impattante per quanto concerne il traffico veicolare in entrata ed in uscita dei camion che trasportano rifiuti, oltre al grave danno all’agricoltura e allo stato della vegetazione”. Tra l’altro, il Pd ritiene “non soddisfatto il requisito della disponibilità dei suoli, attraverso un semplice comodato d’uso a termine del terreno”.

Dal punto di vista politico, la dirigenza Dem, come già annunciato in un recente incontro con il sindaco e i rappresentanti del comitato #NoBiodigestore, ribadisce di essere “pronta, insieme ai propri iscritti, a consegnare le tessere del partito in segno di forte protesta verso il governo regionale che finora ha dimostrato la totale assenza di ascolto al grido di allarme sollevato dai cittadini di questa zona”.

Nella foto, da sin. Ledda, Guida e Nicola Tessitore

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico