Cronaca

Frignano, bloccò “topo d’auto”: un altro encomio per Francesco Di Chiara

di Antonio Taglialatela

Frignano (Caserta) – Un altro encomio per l’esperto di arti marziali Francesco Di Chiara che ha ricevuto dal sindaco di Frignano, Lucio Santarpia, una medaglia d’argento al merito civile per aver contribuito all’arresto di un “topo d’auto” lo scorso 1 luglio in via Abramo Lincoln. – continua sotto –

Dopo aver filmato la scena nel momento in cui un’autovettura in sosta stava per essere saccheggiata, Di Chiara fermò e immobilizzò il malvivente, un 25enne della periferia nord di Napoli, bloccandolo al suolo con una stretta non dannosa fisicamente ma che bastava a impedirgli di muoversi, fino all’arrivo degli agenti del commissariato di Polizia di Aversa.

Atleta professionista, specializzato in arti marziali come Judo e Jiu jitsu brasiliano, il 34enne Di Chiara si è distinto negli ultimi anni per simili contributi alla giustizia e alla pubblica sicurezza. Lo scorso 12 ottobre, a San Marcellino, aiutò i carabinieri a far arrestare due pericolosi malviventi che stavano scappando a piedi dopo aver evitato un posto di blocco e abbandonato l’auto (leggi qui). Nel 2020, sempre a Frignano, sua cittadina, “stese” a terra, sempre con tecniche non dannose, un uomo che aveva tentato un furto nell’abitazione di una donna anziana (leggi qui).

Nel settembre 2019, ancora a Frignano, bloccò un extracomunitario di origini africane che stava importunando e malmenando alcuni passanti (leggi qui). Qualche anno addietro, nel luglio 2017, fermò due nordafricani ad Aversa che avevano tentato di rapinare due ragazze, di cui una incinta, con un temperino, mentre erano sedute al tavolino di un bar di via Diaz. Per quell’episodio i sindaci di Aversa e di Frignano gli tributarono un encomio (leggi qui). Anche il circolo Interforze di Trentola Ducenta lo ha premiato nel luglio 2020 per i suoi atti di coraggio e altruismo (leggi qui). – continua sotto –

Negli anni, inoltre, Di Chiara si è impegnato nel diffondere l’amore per lo sport e il sentimento di legalità ai giovani. Nel gennaio 2019, infatti, è stato scelto, insieme ad altri due eroi “normali” italiani, come testimonial d’eccezione per il video promozionale del film internazionale “Glass”, diretto da M. Night Shyamalan e interpretato da Bruce Willis Samuel L. Jackson (leggi qui).

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico