Cronaca

Portici – Aggredita dal marito, si rinchiude in camera e chiama carabinieri: arrestato 34enne

di Redazione

Per sfuggire alle botte del marito si è chiusa a chiave in una camera del suo appartamento per chiedere aiuto ai carabinieri: è successo a Portici (Napoli), dove i militari dell’arma hanno arrestato, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, un 34enne già noto alle forze dell’ordine. – continua sotto – 

L’ennesima lite, questa volta scoppiata per problemi economici, è culminata con tirate di capelli, spintoni e schiaffi. La donna, per evitare il peggio, è scappata in una camera dove ha chiesto aiuto chiamando il 112. Il 34enne è stato boccato da carabinieri e ora è chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale in attesa di giudizio.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico