Home

I “furbetti” dei Buoni Spesa Covid: 13 denunce nel Reggino

 I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, nell’ambito delle attività di polizia economico-finanziaria a tutela della spesa pubblica nazionale correlate all’attuale emergenza sanitaria, economica e sociale, hanno coperto 13 soggetti, residenti nei Comuni di Condofuri e San Lorenzo, che, attraverso autocertificazioni mendaci, hanno percepito indebitamente il Bonus Spesa Covid-19. – continua sotto – 

Dai controlli è emerso che uno o più componenti dei nuclei familiari controllati, a seconda dei casi, avevano ricevuto lo stipendio, anche per cospicui importi, a fronte di rapporti d’impiego regolari, percepito il Reddito di cittadinanza, indennità di disoccupazione o altre prestazioni sociali agevolate non compatibili con il beneficio richiesto e percepito. – continua sotto – 

In alcuni casi avevano alterato il proprio stato di famiglia indicando soggetti fittizi o non residenti per incrementare la somma da percepire. Per indebita percezione di erogazioni pubbliche sono state elevate sanzioni amministrative e i trasgressori sono stati segnalati agli enti comunali di competenza per avviare il recupero delle somme indebitamente percepite. IN ALTO IL VIDEO 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico