Società

“Le più belle frasi di Osho” censurato da Facebook per alcune ore

di Redazione

La pagina facebook satirica “Le più belle frasi di Osho”, una delle più popolari in Italia, è stata irraggiungibile per alcune ore. Sul profilo, curato dall’autore romano Federico Palmaroli e seguito da più di un milione di utenti, vengono pubblicate ogni giorno vignette satiriche strettamente legate all’attualità. – continua sotto – 

A causare il blackout sarebbe stato l’uso di “Osho” nel nome della pagina. “C’è stata una segnalazione relativa al soprannome con cui ormai tutti mi conoscete e un conseguente errore di valutazione da parte di Facebook, riconosciuto dopo il mio reclamo. Tutto a posto”. – continua sotto – 

“Intanto ringrazio tutti per la solidarietà – scrive Palmaroli -. Quanto ai motivi della chiusura temporanea della pagina, pur comprendendo coloro che hanno pensato che fosse dovuta a motivazioni legate ai contenuti da me pubblicati, vi informo che non è stata provocata da quelli, anche perché la mia satira non è mai stata né violenta né offensiva”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico