Home

Maturità 2020 in versione “anti Covid” per mezzo milione di studenti

Esami di maturità per mezzo milione di studenti che si trovano ad affrontare, a causa del coronavirus, un esame come mai nessuno si sarebbe aspettato, almeno fino a qualche mese fa. Non c’è una prova scritta, ma un maxi-orale omnicomprensivo, a partire da un elaborato. Per l’apertura degli esami, la ministra Lucia Azzolina ha scelto di essere a Bergamo, una delle città che ha più sofferto nei giorni bui della pandemia.

Mascherina e due metri di distanza – Per sostenere l’esame, tutti devono indossare la mascherina. Solo gli studenti possono toglierla durante il colloquio, mantenendo però la distanza di sicurezza di almeno 2 metri dagli esaminatori. Il commissario straordinario per l’Emergenza, Domenico Arcuri, d’accordo con il ministero dell’Istruzione, ne ha fatte arrivare nelle 3.268 scuole che ospitano gli esami di maturità 5,3 milioni, sufficienti a coprire il fabbisogno di tutte le sessioni delle prove.

Pulizie e un solo accompagnatore. tutte le misure di sicurezza – Per garantire le prove in piena sicurezza sono stati stanziati 39 milioni di euro per la pulizia, l’acquisto di gel igienizzanti e dispositivi di protezione, per la predisposizione di percorsi di ingresso e uscita dagli istituti. Le aule devono essere ben areate e saranno pulite alla fine di ogni sessione di esame (mattina e pomeriggio). Ogni candidato può portare con sè un solo accompagnatore, che deve a sua volta rispettare le misure di distanziamento e indossare la mascherina.

Calcolo del voto finale – Per dare il giusto peso al percorso scolastico, il credito del triennio finale quest’anno è stato rivisto: potrà valere fino a 60 punti, anziché 40, come prima dell’emergenza. Al colloquio orale si possono conseguire fino a 40 punti. Il voto massimo finale possibile resta 100/100 e si potrà ottenere la lode.

“In bocca al lupo” di Conte e Azzolina – Un augurio ai maturandi è arrivato, via social, anche dal premier Giuseppe Conte: “Un grande in bocca al lupo a tutte le ragazze e i ragazzi che a partire da domani affronteranno la prova orale dell`esame di .maturità. Tirate fuori il meglio che è in voi, perché dovrete essere i protagonisti di un’Italia migliore #notteprimadegliesami #maturita’2020”. “E’ stata anche per me una vigilia degli esami particolare, confesso di essere molto emozionata perché tra poco si riaprono le scuole. Ragazzi e ragazze un enorme in bocca al lupo!”. Lo scrive su Facebook il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina, aggiungendo: “Voi avete vissuto una emergenza difficile e avete dato una grande prova. Ce l’avete messa tutta. La maturità 2020 è un ponte verso il futuro. Siete stati forti, coraggiosi”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico