Aversa

Aversa, Golia: “Al Palasport base operativa per aiuti alimentari”

Aversa (Caserta) – Un avamposto contro la povertà in tempo di coronavirus. L’amministrazione comunale di Aversa ha scelto quale base operativa e logistica il palazzetto dello sport cittadino dove, già dalla mattinata di ieri, sono giunti diversi camion di derrate alimentari destinate ai meno abbienti. Al palazzetto stazionano anche i volontari delle diverse associazioni cittadine e della Croce Rossa con l’intento di dare una regia unica alle diverse iniziative.

«La macchina della solidarietà nella nostra città – ha dichiarato il sindaco Alfonso Golia – è pienamente operativa. Abbiamo aperto un conto corrente per le donazioni e avviato una raccolta di generi di prima necessità aperta sia ai privati cittadini che alle attività commerciali e alle imprese». «Abbiamo ricevuto – ha continuato il primo cittadino – una prima cospicua donazione da un supermercato cittadino, Linea Blu, che ringrazio come ringrazio tutti quelli che ci hanno donato dispositivi di prevenzione in queste settimane. Chi vuole può contatti il numero di telefono 0815049151 per organizzare una consegna. Il Palasport diventa centro di stoccaggio e smistamento dei beni. Il nostro quartier generale della solidarietà». «In tanti mi scrivete – ha affermato, poi, il sindaco rivolgendosi direttamente agli aversani – chiedendomi in che modo potersi rendere utili. Innanzitutto vi ringrazio perché sembrerà scontato e banale, ma in una emergenza come questa proprio i piccoli gesti stano facendo la differenza. Per chi vuole rendersi utile come volontario può contattare il numero di telefono indicato».

Passando alle possibili offerte in danaro, Golia spiega che: «Per le donazioni è attivo il nostro Iban a favore della campagna ‘Aversa si aiuta’. Le attività e le aziende che vogliono donare beni o anche servizi alla comunità possono contattare il numero dedicato e indicato per prenotare la consegna alla Croce Rossa presso il Palazzetto dello Sport. I cittadini che vogliono donare beni di necessità possono contattare sempre lo stesso numero, 0815049151, e prenotare il ritiro gratuito a domicilio. È straordinaria la macchina della solidarietà che si è messa in moto nella nostra città. Vi ringrazio tutti, davvero». A quello stesso numero, poi, da ieri, è disponibile un gruppo di professionisti, gratuitamente, anche solo per una chiacchierata. «In un periodo come questo – conclude – può capitare di sentirsi giù di morale, pieni di preoccupazioni. Accade anche a me. Siamo esseri umani e come tali stiamo affrontando con tenacia questo momento difficile».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico