Aversa

Aversa, Carabinieri donano all’Unicef uova pasquali, pannolini e cibo per bambini

Aversa (Caserta) – “Dare ai bisognosi ciò che a è loro necessario è restituire il dovuto, non dare del nostro. Si tratta di un debito di giustizia, non di un’opera di misericordia”, diceva San Gregorio Magno, e quando si parla di aiutare chi davvero ne ha bisogno l’Arma dei Carabinieri e l’Unicef formano una forza inscindibile.

L’emergenza Covid-19 ha creato un’emergenza socio economica che sta mettendo a dura prova la tenuta delle famiglie dell’intera provincia casertana, e nell’ottica del sostegno e della solidarietà che stamattina, presso il comando Gruppo Carabinieri di Aversa, guidato dal tenente colonnello D’Amato, sono stati donati all’Unicef centinaia di uova pasquali, di pannolini e cibo per bambini. Una gara di solidarietà che ha viste impegnate anche le compagnie di Casal di Principe, guidata dal capitano Luca Iannotti, e di Marcianise, guidata dal capitano Luca D’Alessandro.

“Abbiamo intercettato, per il tramite dell’Unicef, le esigenze dei più piccoli ed i più deboli – hanno precisato i comandanti delle compagnie interessate – cercando di raccogliere una somma, tra tutto il personale in servizio. Ogni singolo carabiniere ha devoluto una somma di danaro, dando vita ad un gesto di solidarietà lontano dai riflettori, ma che racchiude la vera essenza della nostra missione. I bambini, sono il futuro della nostra società e vanno tutelati in ogni modo. Non vediamo l’ora di poterli vedere ancora correre, spensierati, tra le strade delle nostre città, e di poter ripetere l’esperienza degli incontri informativi e formativi nelle scuole. Molto spesso i carabinieri vengono visti come coloro che sanzionano, invece siamo solo coloro che tutti i giorni tutelano la salute e la sicurezza della collettività”.

Presenti alla cerimonia informale anche Emilia Narciso, delegata Unicef Nazionale per l’emergenza Covid-19 in Campania, Cecilia Amodio, presidente provinciale Unicef Caserta, e le dirigenti scolastiche Annalisa Marinelli del Terzo Circolo Didattico ed Angela Comparone dell’Istituto Comprensivo “Gaetano Parente”. “Un immenso grazie a tutta l’Arma dei Carabinieri ed all’Unicef. – ha dichiarato la preside Marinelli – Con questo gesto di solidarietà. Daremo, già da oggi, una mano alla nostra platea scolastica ed ai tanti bambini che in questo difficile momento storico hanno bisogno del nostro aiuto. Come ha detto il Santo Padre ‘nessuno si salva da solo’ e con l’aiuto materiale ai più piccoli ed indifesi possiamo davvero farcela, tutti insieme”. IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico