Aversa

Aversa, perseguita e minaccia di morte l’ex moglie: arrestato

Aversa (Caserta) – Ha violato la misura del divieto di avvicinamento all’ex moglie, minacciandola di morte e determinando in lei un grave stato d’ansia e paura. Ma la donna ha trovato il coraggio di denunciarlo, consentendo ai poliziotti del commissariato di Aversa, guidati dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi, di farlo arrestare. Si tratta di un 49enne, D.G., sottoposto al regime dei domiciliari con l’accusa di atti persecutori (stalking).

Dalle indagini è emerso che l’uomo, a bordo del suo veicolo, aveva seguito la donna apostrofandola con epiteti vari, minacciandola e aggredendola verbalmente. In un’occasione, aveva arrestato la marcia, fermandosi dinanzi al veicolo dell’ex moglie, scendendo dalla vettura e tentando di aprire con forza il finestrino e lo sportello dell’auto di lei, non riuscendoci a causa dell’innesco della sicura da parte della donna. A quel punto, colpiva con pugni il vetro, continuando a minacciarla di morte e mettendosi nuovamente al suo inseguimento.

Tra l’altro, i poliziotti sono venuti a conoscenza che, nonostante la precedente misura cautelare del divieto di avvicinamento, i comportamenti dell’uomo non erano mutati; anzi, col passare del tempo peggioravano in termini di violenza, costringendo la donna a cambiare radicalmente le sue abitudini di vita. Fino a ieri quando per il 49enne è scattata la detenzione in casa.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico