Carinaro

Coronavirus – Carinaro, appello del sindaco Affinito: “Rispettiamo noi stessi e gli altri”

Carinaro (Caserta) – “Siamo rispettosi verso noi stessi e verso gli altri”. E’ l’invito accorato che il sindaco di Carinaro, Nicola Affinito, rivolge in una lettera aperta ai suoi concittadini per affrontare questi giorni di emergenza coronavirus. Lettera che pubblichiamo a seguire.

«Carissimi concittadini, stiamo vivendo momenti molto complicati, surreali quasi come fossimo in un film di fantascienza che tratta di una “guerra virale”. Questa è una situazione a noi sconosciuta sia per il nostro modo di vivere che per le abitudini che sono parte del nostro modo di essere. Con questa missiva desidero trasmettervi sentimenti e riflessioni che possano farvi trovare la forza per contrastare questa emergenza, che sta impattando sulle nostre vite. Sono stati giorni intensi che ci hanno visti impegnati a mettere in piedi tutto quanto richiesto per essere pronti ad affrontare l’emergenza e ad informarvi su tutto quanto indicato nei decreti e nelle ordinanze sovracomunali che ci hanno fornito regole e raccomandazioni. Sono consapevole che hanno travolto la nostra quotidianità, le nostre abitudini e i nostri comportamenti.

Sono consapevole della difficoltà delle famiglie che devono gestire bambini e ragazzi, anch’io sono genitore di tre bambini e come gli altri sono costretti a casa dalla sospensione delle attività scolastiche, ma ritengo che sia stato un provvedimento drastico e al contempo necessario, per preservare in primis la salute di coloro che sono il nostro futuro. Gli anziani in questo momento sono la categoria maggiormente esposta e più in pericolo e che deve essere protetta e aiutata. Dunque per supportare le loro esigenze quotidiane abbiamo pensato di istituire la consegna dei farmaci a domicilio, in collaborazione con i medici di base e con la disponibilità della Farmacia Serra. Per quanto sia possibile ci impegneremo di farlo anche per i generi di prima necessità nei casi più urgenti e maggiormente in difficoltà.

Il Comune si è dotato del C.O.C. (Centro Operativo Comunale) che è a servizio dei cittadini h 24 con dei numeri di telefono dedicati e con figure professionali in grado di gestire i momenti emergenziali; in un periodo così intenso e carico di adempimenti, i dipendenti e gli Lsu comunali, hanno avuto il merito di essere sempre disponibili e collaborativi anche di fronte alle enormi difficoltà, e grazie a loro, abbiamo attivato  tutti i dispositivi di monitoraggio delle persone presenti sul territorio comunale provenienti da aree a rischio ai fini preventivi ed informativi contattandoli direttamente e comunicando i loro nominativi ai responsabili dell’Asl. Tutti gli sforzi che l’amministrazione sta tentando di mettere in campo sono nella direzione di fornire strumenti e servizi utili a superare l’emergenza sanitaria. Purtroppo in concordanza con il governo centrale, anche noi, siamo convinti che lo stato di emergenza sanitaria è solo all’inizio e non dobbiamo demordere!

Il mio invito a tutta la cittadinanza è quello di non fermarsi… ma continuare ad avere un comportamento responsabile per il bene di tutti… solo così possiamo attendere un risvolto positivo. Ad oggi la comunità di Carinaro non registra nessun caso di contagio, ma sappiate che noi siamo sempre in allerta e continueremo a predisporre atti e misure rivolte al contenimento ed alla prevenzione del virus. In questo momento mi sento di esprimere il mio personale ringraziamento ad alcune figure lavorative che in questi giorni stanno dando “l’anima” e svolgono i loro compiti e le loro mansioni instancabilmente e mettendo a rischio anche la loro vita, mi riferisco a tutti gli infermieri e medici (in particolar modo ai nostri concittadini) che lavorano con grande abnegazione negli ospedali per assistere i contagiati dal Covid-19.

Un ringraziamento va, inoltre all’efficiente lavoro delle forze dell’ordine e della nostra Polizia Municipale sempre presente e attiva sul nostro territorio per informare e far rispettare le direttive. Infine, un grazie va rivolto ai volontari dell’associazioni e alla protezione civile, che in questi giorni si sono resi disponibili per la nostra comunità. Allo stesso tempo ringrazio tutti i commercianti e gestori di locali che correttamente e coerentemente rispettano le prescrizioni delle normative. In questi momenti di particolare attenzione, si richiede la collaborazione di tutta la cittadinanza al fine di evitare superflui allarmismi ed inutili critiche.

I veri valori che contraddistinguono una collettività si riscontrano nei momenti più complicati ed è in questi momenti che valori come la solidarietà, l’unione e il comune senso di responsabilità ci permettono di lavorare tutti insieme per un obiettivo comune sconfiggendo il virus per “riprenderci in mano la nostra vita”! Questi valori ci aiuteranno e ci porteranno, superata la circostanza critica, ad essere più forti come comunità. Ringrazio tutti i cittadini di Carinaro che in questo momento di emergenza sanitaria per il senso di grande responsabilità che li accomuna hanno accolto la necessità di stare a casa nelle proprie abitazioni e di uscire solo per comprovate esigenze primarie. Siamo rispettosi verso noi stessi e verso gli altri».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

blank
Condividi con un amico