Gricignano

Gricignano, mensa scolastica al via dal 7 novembre

Gricignano (Caserta) – Partirà giovedì 7 novembre il servizio di refezione scolastica nelle scuole dell’infanzia “Lorenzini” e “Pascoli” di Gricignano. Ad annunciarlo il sindaco Vincenzo Santagata e la delegata alla Pubblica istruzione, Maria Fusco. Per il ritiro dei ticket mensa i genitori devono recarsi nella casa comunale di piazza Municipio, al piano terra, rivolgendosi al dipendente Antonio Barbato, esclusivamente nei giorni di lunedì, dalle ore 9 alle 13, e giovedì, dalle 15.30 alle 17.30.

Per quanto riguarda il costo dei blocchetti mensa, l’amministrazione comunale si è rifatta alla deliberazione del commissario straordinario del 21 marzo scorso: i nuclei familiari con Isee da 0 a 3mila euro sono esenti; da 3000,01 a 10,633 euro sosteranno un costo di 31 euro (36% di partecipazione); da 10.633,01 a 36.000 un costo di 34,50 euro (40%); da 36.000,01 in su il costo sarà di 43 euro (50%). Per usufruire delle tariffe agevolate i genitori dovranno allegare alle richieste un documento di riconoscimento del genitore richiedente e dell’alunno e un modello Isee valido per l’anno in corso. Il costo dei ticket, invece, sarà gratis per gli alunni affetti da disabilità grave, certificata dall’Asl di appartenenza, indipendentemente dal reddito complessivo del loro nucleo familiare.

Due giorni fa la delegata Fusco, circa i ritardi che avevano caratterizzato l’avvio del servizio, aveva spiega: “Nonostante l’iter di gara per l’affidamento del servizio sia stato avviato nel dicembre 2018, quindi quasi un anno fa, ci sono state diverse vicende amministrative che hanno comportato un ritardo nella conclusione della procedura. Solo martedì scorso, infatti, si è tenuta l’ultima seduta della commissione di gara nella quale è stato individuato, secondo i criteri previsti nel bando, l’operatore che svolgerà il servizio”. E’ risultata aggiudicataria una Atp (Associazione temporanea di imprese), costituita da “Coniglio d’oro srl” e “Prometeo cooperativa sociale”, alla quale sarà affidato un incarico triennale.

“A nome di tutta l’amministrazione – sottolineava Fusco – ringrazio i genitori dei nostri piccoli alunni per la pazienza dimostrata. Sono anche io una mamma di una bimba piccola e capisco perfettamente il disagio per la mancanza di un servizio così importante quale la refezione scolastica nei plessi dell’infanzia. Vigilerò in prima persona sulla qualità dei prodotti serviti dalla nuova società e sarò grata alla preside Loredana Russo e ai genitori per ogni costruttiva segnalazione delle possibili carenze nel servizio offerto”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico