Cronaca

Incidente nel Casertano, auto va a fuoco: 23enne muore carbonizzato

di Redazione

Si è schiantato con la sua auto contro il muro del cimitero. La vettura è andata in fiamme e lui, solo a bordo, non ce l’ha fatta a liberarsi tra le lamiere in cui era rimasto incastrato. Per il conducente, Cristian Moronese, 23 anni, di Santa Maria Capua Vetere, non c’è stato scampo. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato sul lato passeggero, con la testa appoggiata al finestrino.

E’ accaduto la scorsa notte a Macerata Campania, nel Casertano, nei dintorni del luogo sacro in via Martiri di Cefalonia. Un automobilista di passaggio ha tentato di tirare fuori il giovane dall’abitacolo, prima che la macchina venisse completamente avvolta dalle fiamme, ma non ce l’ha fatta ed ha allertato i soccorsi. Sul posto i Vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme ed estratto il corpo dalla vettura, e i carabinieri della locale stazione che stanno accertando la dinamica del tragico incidente.

Cristian Moronese, residente al Rione Sant’Andrea della città sammaritana, lavorava nel settore della vendita di cialde di caffè espresso.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico