Cronaca

Valanga in Valmalenco travolge tre alpinisti: due morti

di Stefania Arpaia

Una valanga in Valmalenco, in provincia di Sondrio, ha travolto 3 alpinisti nella giornata di venerdì. Due le persone morte. Ritrovato il terzo sciatore. La tragedia si è verificata a 3000 metri di quota nell’area del massiccio del Bernina, il gruppo montuoso delle Alpi Retiche occidentali situato al confine tra Lombardia e Svizzera. Si tratta del monte più alto della zona.

Due sci-alpinisti sono morti travolti dalla valanga che si è staccata in tarda mattinata in Alta Val Malenco. La notizia è stata confermata da un portavoce del Soccorso Alpino della VII Delegazione di Valtellina e Valchiavenna. Illeso il terzo sciatore che, a quanto si apprende, è stato recuperato dai soccorritori prima che si staccassero altre slavine.

L’allarme è scattato intorno alle 12. Nelle operazioni di ricerca hanno preso parte anche militari del Sagf della guardia di finanza di Sondrio, oltre a due elicotteri, uno dei quali dei Vigili del fuoco decollato dalla base di Malpensa.

Le indagini sulla tragedia sono coordinate dal magistrato Elvira Antonelli della Procura di Sondrio.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico