Cronaca

Termini, fumo in metro. Passeggeri in fuga

di Stefania Arpaia

Roma – Paura nella metro Termini di Roma per la fuoriuscita di fumo da un convoglio, giovedì mattina.

Alcuni passeggeri hanno raccontato che c’era del fumo nel tunnel di collegamento tra le linee A e B e lungo le banchine. La stazione era particolarmente affollata. La vicenda, infatti, si è verificata alle prime ore della mattina quando la maggior parte dei passeggeri erano pendolari che si stavano recando sul posto di lavoro o studenti.

Immediate le procedure di emergenza con l’arrivo sul posto dei vigili del fuoco e degli agenti di polizia.

Panico tra le persone presenti: urla, paura e fuggi-fuggi. Al momento non sono note altre notizie e il servizio risulta regolare. Alcuni presenti hanno segnalato l’episodio in tempo reale su Twitter, parlando di “allarme antincendio” e “fuga” dalla metro.

Fonti locali hanno riferito che intorno alle 9.30 è scattato l’allarme che ha attivato gli aspiratori presenti sul soffitto della stazione. Dopo l’intervento della polizia e dei pompieri, si è appurato che si è trattato di un falso allarme probabilmente dovuto al pulviscolo alzatosi dopo la frenata di un treno della metropolitana che ha azionato il sistema di anti-incendio.

Il servizio non è stato sospeso e non ci sono stati rallentamenti. 

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico