Carinaro

Isola ecologica vicino cimitero, MeetUp: “Scelta che fa rabbrividire”

Carinaro Finalmente abbiamo appreso dai giornali che l’amministrazione comunale di Carinaro vuole realizzare un centro di raccolta rifiuti vicino al Cimitero. Ci chiediamo come mai non è stata data diffusione della notizia fino ad ora? Ora che molti cittadini hanno preso coscienza dell’incoerente scelta localizzativa non basta certo un articolo pubblicato sui giornali per dissipare dubbi e preoccupazioni.

Le chiacchiere stanno a zero, ma i fatti no! E i fatti sono quelli appresi dalle esperienze delle altre realtà limitrofe. Risultati fallimentari di isole ecologiche ci autorizzano ad esprimere contrarietà alla realizzazione di tale opera nel centro del paese. Il solo pensiero di depositare i rifiuti in un parcheggio cimiteriale ci fa rabbrividire.

L’articolo apparso su Pupia (leggi qui) è solamente una spiegazione tecnica in relaziona alla normativa che ci appare avulsa da qualsiasi condizione al contorno e da una valutazione sociale e ambientale. Nessun cenno è dato alle problematiche sollevate dai cittadini. Non abbiamo letto nessuna spiegazione su cosa s’intende fare per mitigare i dubbi e i timori di tanta gente di Carinaro.

Non ci sembra che sia stata data una risposta esplicita e puntale ai disagi evidenziati. E quindi, nel caso fosse sfuggito, riformuliamo le domande e chiediamo:

Si è tenuto conto degli inconvenienti che può portare la realizzazione dell’isola Ecologica in quel particolare punto del paese? Certo, le leggi urbanistiche non lo vietano, ma il buon senso Sì! Non si risolve alzando muri di due metri e con qualche albero intorno.

E sul problema viabilità della zona cosa ne pensate? Nulla si dice se non un semplice riferimento a dei possibili adeguamenti. Con questa frase generica si lascia in sospeso una situazione di viabilità già piuttosto compromessa e non si capisce cosa si intende fare.

E il problema dell’abbandono incontrollato dei rifiuti vicino al cimitero? Non basta una videoripresa a non far perdere il decoro a quella zona. 

Questi per noi sono punti importanti, che interessano il cittadino e che prescindono dal formale e scontato rispetto della Normativa. Inoltre, permetteteci di affermare che ci sembra una visione miope quella di motivare la scelta di realizzare un centro rifiuti vicino al cimitero in base ad un risparmio economico non quantificato. E allora può solo quest’aspetto giustificare la decisione e bilanciare tutti i disagi che si possono causare alle vicine abitazioni? Questi importanti particolari sono stati valutati obiettivamente nell’interesse comune e non di parte?

Ancora, per quanto concerne poi la questione del guadagno, si fa leva su un ipotetico possibile ricavato dallo smaltimento dei rifiuti che saranno conferiti nell’isola. Ci sembra un aspetto sovrastimato, poiché visto le ridotte dimensioni dell’area, pensiamo che si possa raccogliere ben pochi rifiuti e di conseguenza anche il guadagno che ne deriverà sarà basso. Se parliamo poi, degli aspetti economici, non possiamo fare a meno di evidenziare che per la realizzazione di molti “Eco centri” in Campania, molti comuni attingono a fondi regionali. Come mai per questo centro di raccolta rifiuti, il comune di Carinaro ha tutta questa fretta a utilizzare i soldi della comunità? Come mai non ha tentato di accedere a fondi regionali o nazionali. Dopotutto non vediamo tutta quest’urgenza “non c’è l’ha ordinato mica il medico”?

In conclusione, diciamo che siamo favorevole all’isola ma non in zona cimiteriale. Quindi ribadiamo il nostro ‘No’ all’isola ecologica vicino al cimitero, e chiediamo di rispettare le indicazioni del Puc.

MeetUp “Cittadini a 5 Stelle” Carinaro 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico