Cronaca

Casoria, scoperta officina di auto rubate

di Redazione

Casoria (Napoli) – Scoperta un’officina di auto rubate. A fare irruzione i carabinieri della compagnia di Casoria che hanno sottoposto a fermo Pietro S., 42enne napoletano, e Antonio C., 62enne di Casoria, ritenuti responsabili di ricettazione e riciclaggio.

I militari nel deposito hanno sorpreso i due mentre smontavano una Punto rubata a Volla il 18 settembre e una Seat Leon rubata nel frusinate il 17 settembre.

Durante le perquisizioni i militari hanno trovato centinaia di pezzi di ricambio catalogati: motori interi, pezzi di ricambio, centraline elettroniche; parti di interni e di carrozzeria, cerchi e pneumatici. E hanno trovato anche un Volskwagen Maggiolino Cabriolet rubato a Napoli il 30 agosto, nonché numerose parti meccaniche e carrozzeria di Fiat Doblò e Panda.

Dopo le formalità di rito, il 62enne è stato portato nel carcere di Poggioreale, il 42enne invece è ai domiciliari in attesa di convalida del provvedimento. Proseguono le indagini per ricostruire eventuali complicità nonché i canali di provenienza e riciclaggio dei pezzi e delle auto rubate.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico