Campania

Caldoro presenta la sua ricandidatura a Città della Scienza

Napoli – Presentazione ufficiale, a Napoli, della ricandidatura di Stefano Caldoro alla presidenza della Regione Campania per il centrodestra.

Alla kermesse, che si è svolta alla Città della Scienza, sono intervenuti i candidati al consiglio regionale delle otto liste che sostengono la sua ricandidatura. In platea anche la portavoce di Forza ITalia, Mara Carfagna, la capolista di Fi Alessandra Mussolini, il presidente uscente del Consiglio regionale campano, Pietro Foglia, gli assessori uscenti Caterina Miraglia, Severino Nappi, Giovanni Romano, Pasquale Sommese.

Caldoro, nel corso del suo intervento, ha affrontato i temi della sanità, (“Abbiamo riaperto gli ospedali che il centrosinistra ha chiuso” e “ridotto i tempi di pagamento ai creditori tanto che oggi paghiamo prima della Lombardia”), del lavoro (“In cinque anni abbiamo avuto il reimpiego del 60% dei cassintegrati), della spesa dei fondi Ue (“Abbiamo aperto mille cantieri”), del fisco (“Siamo l’unica regione che non ha aumentato le tasse, e in futuro vogliamo abbassare addizionali di Irpef e Irap”), degli investimenti nelle scuole (“Abbiamo investiti 2 miliardi in opere di miglioramento ed efficientamento energetico degli edifici”).

La capolista Mussolini non ha lesinato attacchi al candidato del centrosinistra, Vincenzo De Luca: “La sua candidatura è una truffa, lui chiede alla gente di votarlo quando non potrà mai governare”, ha detto, riferendosi alla condanna di De Luca e alla legge Severino.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico