Cronaca

Giappone, dà fuoco a un videoshop: 15 morti

di Redazione

 OSAKA. La polizia giapponese ha arrestato l’uomo che la scorsa notte ha dato alle fiamme nel videoshop “Cat’s” di Osaka, in Giappone, provocando la morte di 15 persone, soffocate dal fumo.

Si chiama Kazuhiro Ogawa, 46 anni. Ha ammesso di aver incendiato alcuni giornali all’interno di una delle cabine per la visione dei video presi a noleggio (solitamente porno) che spesso diventano veri e propri ricoveri per i senzatetto. L’incendio ha distrutto il negozio, aperto tutta la notte e situato al pianterreno di un edificio di sette piani. I vigili del fuoco hanno impiegato un’ora e mezzo per domare le fiamme.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico