Parete

Parete, la consigliera Martino lascia il Pd e aderisce a Italia Viva

Parete (Caserta) – Opposizione sempre più divisa. Un segno di debolezza soprattutto all’interno del gruppo consiliare del Pd che, dopo l’uscita della consigliera Clementina Pezone, ora perde pure Luigia Martino che, nell’ultimo consiglio comunale, ha dichiarato di aderire a “Italia Viva” di Matteo Renzi. Adesso sono presenti in consiglio comunale ben quattro gruppi di opposizione:  “Parete prima di tutto – Pd”, con Peppe D’Alterio e l’ex sindaco Raffaele Vitale, il Movimento Cinque Stelle rappresentato da Rosalba Rispo, la consigliera indipendente Clementina Pezone e Luigia Martino per “Italia Viva”.

Dopo circa tre anni e mezzo di amministrazione Pellegrino, viene fuori l’immagine di un’opposizione consiliare che non si è mai ritrovata unita sui problemi che assillano da anni la cittadinanza. Ogni gruppo ha portato avanti in modo autonomo i suoi cavalli di battaglia. Il Pd si è concentrato maggiormente sulla vendita dell’ex area mercatale, considerata un errore che non ha portato benefici alla cittadinanza, mentre il Movimento Cinque Stelle ha privilegiato le battaglie civili sull’ambiente e la difesa dei più deboli con la proposta soprattutto del Garante dei disabili. Le battaglie consiliari, però, sono poco conosciute dalla cittadinanza non solo perché oramai sono pochi i cittadini che assistono alle sedute del consiglio comunale, ma anche perché sono stati rari, in questa consiliatura, i momenti di confronto pubblico con i cittadini organizzati dai gruppi consiliari di maggioranza e opposizione.

Le altre due rappresentanti dell’opposizione, Luigia Martino e Clementina Pezone, almeno in questa fase finale dell’amministrazione Pellegrino dovrebbero assicurare un ruolo più attivo  in consiglio comunale e un impegno più assiduo in merito alle svariate problematiche del paese, soprattutto riguardo al rilancio e al recupero del centro storico, alla cura del verde pubblico e alle difficoltà che impediscono il decollo dei Pip, molto atteso dagli operatori del settore e fondamentale per l’economia locale.

di Franco Terracciano

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico