Home

Gettavano rifiuti nei boschi del Cosentino: beccati dalle “videotrappole”

Le strade che attraversano i boschi utilizzate come una discarica a cielo aperto. Numerosi gli incivili beccati dai carabinieri forestali di Spezzano Sila, in provincia di Cosenza, durante un’attività di monitoraggio in località “Stazione di Pedace” del Comune di Casal del Manco.

Caricavano la spazzatura all’interno dei portabagagli delle loro auto e, senza alcun ritegno, si fermavano lungo la strada provinciale “Borgo Partenope – Perito” e “lanciavano” i sacchetti ai margini della strada, in un’area, tra l’altro, sottoposta a vincolo paesaggistico, ambientale e idrogeologico.

Fino a quando sono stati individuati grazie alle videocamere “trappola” installate dai forestali che hanno denunciato un uomo per il reato di deposito e abbandono incontrollato sul suolo di rifiuti ed elevato sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Universiade Napoli 2019, il trailer del documentario (19.07.19) https://t.co/wO5H1Fwt2V

De Luca - Il piano di gestione del ciclo dei rifiuti della Regione Campania (18.07.19) https://t.co/TQXQPT5KEt

De Luca: "Campania da Terra dei Fuochi a modello nazionale" (18.07.19) https://t.co/FwOoBY0qoi

Condividi con un amico