Sant’Arpino

Sant’Arpino, charm “Pandora” sequestrati in gioielleria non era falsi: lo ha stabilito il giudice

Sant’Arpino – Erano originali e non contraffatti. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il dissequestro dei gioielli “Pandora” sequestrati alla gioielleria “Il Diamante” di Sant’Arpino.

La decisione è arrivata all’esito dell’incidente probatorio sui preziosi e a seguito di un’apposita istanza dell’avvocato Vincenzo Guida, difensore dei D’Errico, titolari del negozio. Nello specifico, è stato accertato che i prodotti Pandora non sono contraffatti.

L’inchiesta partì nel 2016 e portò al sequestro dei prodotti Pandora della nota gioielleria situata in via ed alla denuncia ai danni dei proprietari. Ora un primo punto fermo con il riscontro positivo sull’autenticità dei prodotti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico