Sant’Arpino

Sant’Arpino, charm “Pandora” sequestrati in gioielleria non era falsi: lo ha stabilito il giudice

Sant’Arpino – Erano originali e non contraffatti. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il dissequestro dei gioielli “Pandora” sequestrati alla gioielleria “Il Diamante” di Sant’Arpino.

La decisione è arrivata all’esito dell’incidente probatorio sui preziosi e a seguito di un’apposita istanza dell’avvocato Vincenzo Guida, difensore dei D’Errico, titolari del negozio. Nello specifico, è stato accertato che i prodotti Pandora non sono contraffatti.

L’inchiesta partì nel 2016 e portò al sequestro dei prodotti Pandora della nota gioielleria situata in via ed alla denuncia ai danni dei proprietari. Ora un primo punto fermo con il riscontro positivo sull’autenticità dei prodotti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Santa Maria CV, attira anziano in una trappola, poi lo aggredisce e rapina: arrestato - https://t.co/C90prXzjcb

Traffico illecito di gasolio dalla Slovenia alla Sicilia: sequestrato deposito ad Augusta - https://t.co/s2cJC7pzeZ

Frode fiscale in commercio detersivi: arresti e sequestri per 1,6 milioni in Campania - https://t.co/mGV9O6zIAb

Torregrotta, assenteismo al Comune: denunciati 5 dipendenti "furbetti" - https://t.co/kjMb8dN7pE

Condividi con un amico