Aversa

“Circe” e gli allagamenti: polemica su pulizia caditoie

Aversa – Poco più di mezz’ora di pioggia e Aversa “va in barca”. Strade allagate un po’ dappertutto per carenza di pulizia delle caditoie. Un fenomeno che ha interessato tutti i comuni dell’agro anche in maniera più seria di quanto sia accaduto ad Aversa dove, comunque, è stato possibile assistere a scene da film dell’orrore come in piazza Trieste e Trento dove alcuni automobilisti sono stati costretti a cercare scampo salendo sul tetto delle autovetture, riportando alla mente scene viste negli anni ‘70 quando via Di Jasi si trasformava in un fiume per l’esondazione dell’alveo Donna Rosa prodotta dalle piogge.

Tornando alla giornata di giovedì, da segnalare l’ennesima polemica nata sui lavori effettuati in via Roma. Alcuni lettori che hanno trasmesso video in redazione hanno affermato che il tratto di strada appena completato non avrebbe dovuto trasformarsi in un fiume se l’impianto fognario fosse stato realizzato a regola d’arte.

Invece, come mostrano i video, non solo l’acqua piovana non è stata assorbita dalle fogne, trasformando la strada in un fiume, ma avendo raggiunto il livello del marciapiede, sarebbe bastato un quarto d’ora di pioggia in più perché entrasse anche negli esercizi commerciali.

Una tesi smentita dal direttore dei lavori, Luigi Mormile. che, interpellato telefonicamente, ha smorzato ogni polemica sul nascere chiarendo che la presunta inefficienza del sistema fognario nella parte già completata è dipesa esclusivamente dal fatto che nel tratto successivo l’opera di ristrutturazione dell’arteria non è ancora completa. Così, non avendo la possibilità di proseguire nella condotta fognaria, ancora in fase di realizzazione, l’acqua piovana ha invaso il tratto di strada già completato.

Questo relativamente a via Roma, per la restante parte della città la pioggia caduta deve imporre la necessità di prevedere un intervento immediato di pulizia delle caditoie, così da prevenire il ripetersi questo tipo di fenomeno possibile con le piogge dell’ormai prossima stagione autunnale, caratterizzata solitamente da piogge abbondanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico