Sant’Antonio Abate - Lettere

Rissa tra africani in Via Sant’Antonio Abate, intervengono i carabinieri

 Gricignano. Violenta rissa tra nigeriani nel tardo pomeriggio di venerdì, a Gricignano, in via Sant’Antonio Abate, l’ennesima che avviene lungo la strada caratterizzata da un’altra frequentazione di immigrati africani.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che sono riusciti a sedare la lite, procedendo all’identificazione degli immigrati per eventuali provvedimenti da parte dell’autorità giudiziaria.

Proprio per debellare il fenomeno delle risse, e non solo, visto che nella zona si verificano urla, lanci di bottiglie, sosta selvaggia di autovetture in pessime condizioni escene da“urinatoio all’aperto”, lo scorso settembre, attraverso un’apposita ordinanza, il sindaco Andrea Moretti chiuse provvisoriamente duenegozi di alimenti e bevande, gestiti di fatto da altri immigrati, uno in via Sant’Antonio Abate e l’altro in via Casolla, al fine di ristabilire le condizioni di sicurezza e decoro.

Dai rapporti della polizia municipale e dai ripetuti interventi delle forze dell’ordine, ad ogni ora del giorno e della notte, proprio all’altezza di quei negozi, oltre chedalle segnalazioni di alcuni residenti, l’amministrazione comunale rilevava “una situazione continua di compromissione delle comuni regole di vita civile, causate da comportamenti recanti offesa alla pubblica decenza, tali da minare le condizioni di vivibilità, la coesione sociale tra persone di diverse etnie, il peggioramento della qualità urbana e le continue minacce all’incolumità pubblica e alla sicurezza urbana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico