Italia

Milano, lite in stazione: tunisino aggredito a colpi di mannaia

 Milano. Ha colpito al braccio e al volto un tunisino di 39 anni con una mannaia. E’ successo, durante la sera del 4 febbraio, all’interno del mezzanino della stazione Centrale di Milano.

Protagonista un 31enne algerino, il cui gesto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza dello scalo ferroviario. L’uomo, dopo un tentativo di fuga, è stato bloccato in via Sammartini al culmine di una colluttazione con i poliziotti.

Sul caso indagano gli agenti della Polfer che intendono chiarire cosa abbia spinto Abdel Kader Farth, questo il nome del nordafricano, irregolare sul territorio italiano e con precedenti, a colpire il tunisino, ricoverato in ospedale con 50 punti di sutura sul viso. Si sarebbe comunque trattato di una lite scatenata da futili motivi, nella quale avrebbe forse giocato un ruolo importante lo stato di ebbrezza sia dell’aggressore che del ferito, entrambi senza fissa dimora.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Marano, gioielliere ucciso: scarcerata la fidanzata del presunto killer - https://t.co/SGTZhEekFk

Lusciano, sicurezza alla scuola media 'Foscolo': disposti doppi turni - https://t.co/Ht4rK0AHpm

Villa Literno, rubano soldi e oggetti in un camion: arrestati due extracomunitari https://t.co/IkGdpC61Qc

Caserta, prometteva posti nelle forze di polizia in cambio di soldi: arrestato https://t.co/We3IFStJgl

Condividi con un amico