Esteri

Usa, violo’ sito armi nucleari: 3 anni di prigione a 84enne suora pacifista

 New York. Condannata a 35 mesi di prigione la suora pacifista Megan Rice, 84 anni, che entrò in una struttura militare che custodiva armi nucleari.

Insieme a Michael Walli, 64 anni, and Greg Boertje-Obed, 58 anni, condannati anch’essi, ognuno a cinque anni e due mesi di prigione, la religiosa superò diversi sistemi di sicurezza e restò nel sito per circa due ore prima di essere arrestata.

L’episodio avvenne nel luglio 2012 in Tennessee, nello “Y-12 National Security Complex”. “Lavorate per la pace, non per la guerra”, si leggeva sui graffiti realizzati dalla suora sulle mura dell’edificio dove viene immagazzinato l’uranio arricchito per produrre le bombe nucleari.

Nonostante la condanna suor Megan non si dice affatto pentita: “Non abbiate clemenza, – ha dichiarato ad un quotidiano del Tennessee – rimanere in carcere per il resto della mia vita sarebbe per me l’onore più grande. Spendiamo più per le armi nucleari che per istruzione, salute, trasporti, protezione civile e molti altri settori”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, workshop internazionale di progettazione urbanistica “Italia-Tunisia” https://t.co/K2raMHkyZX

Trentola Ducenta, Apicella presenta programma elettorale e candidati delle liste https://t.co/bYtSILv2LX

Gricignano e la Ecotransider. Moretti al Comitato Aria Pulita: “Pseudo ambientalisti politicizzati” https://t.co/rWy8ojoMZl

Succivo, spara durante lite e ferisce nipotina: si costituisce nella notte - https://t.co/PCPk6tB4nO

Condividi con un amico