Sant’Arpino

Scuola, Di Santo e Boerio scrivono agli alunni santarpinesi

 SANT’ARPINO. “Le cose che esistono già non c’è bisogno di disegnarle. Io ne disegno di nuove e mi diverto a guardarle”.

Con questa frase di Gianni Rodari, il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore alla pubblica istruzione, Iolanda Boerio, esordiscono nella lettera inviata agli studenti santarpinesi in occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico.

Carissimi studenti e studentesse, rivolgiamo a voi il nostro augurio per il nuovo anno scolastico, un anno che si aggiunge al meraviglioso mosaico che è la Scuola,in tutti i suoi aspetti, umani, culturali e civili.

Il momento storico, particolarmente difficile, richiede sempre maggiore impegno perché si realizzino gli obiettivi che ciascuno di voi ha in mente di raggiungere attraverso il percorso scolastico.

Auguri, perché attraverso lo studio possiate rivalutare il senso dell’identità, dell’appartenenza, della solidarietà, il senso della vita…

E con voi salutiamo i Dirigenti scolastici, i docenti, il personale tutto della scuola, ciascuno con un proprio ruolo ma tutti insieme per un unico obiettivo:il vostro futuro!

L’attuale situazione socio- economica, più degli altri anni, impone coesione e condivisione perché si realizzi il diritto alla conoscenza e alla formazione sociale e civile di tutti.

In quest’ottica, pur nelle ristrettezze e difficoltà economiche, l’Amministrazione Comunale di Sant’Arpino assume un impegno, nei confronti della comunità scolastica, concreto e partecipato, nella convinzione che la scuola continua ad essere il riferimento per la formazione dei futuri cittadini.

Alle famiglie, che condividono con la scuola il delicato compito dell’educazione e istruzione di cittadini liberi e consapevoli, va l’augurio di una collaborazione attiva ai processi formativi e alle attività scolastiche.

Tutti cercheremo di essere sempre presenti nella realtà scolastica perché anche le ansie e le paure,che caratterizzano i nostri tempi, siano vissute in condivisione e trasformate in energia creativa e desiderio di nuova conoscenza.

Buon lavoro a tutti noi che siamo chiamati alla responsabilità di ridare interesse e entusiasmo ai nostri figli.

Buon lavoro ragazzi e che la gioia d’imparare sia sempre nel sorriso della vostra età…
Non perdete mai la speranza: un mondo migliore è possibile!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico