Parete

“Mille orti in Africa”, presentazione alla Cooperativa Sole

 PARETE. “Per cambiare le abitudini alimentari bisogna lavorare con i bambini, abituarli ai piatti tradizionali, far conoscere loro le ricette tradizionali. Noi abbiamo visto che funziona”. (Bineta Diallo, cuoca della rete “Terra Madre” in Senegal).

La Cooperativa Sole di Parete, che quest’anno festeggia i 50 anni di attività, ha deciso di aderire alla campagna “Mille orti in Africa”, promossa da “Slow Food per la biodiversità” onlus, finanziando la creazione di un orto in Africa, a sostegno della sovranità alimentare dei popoli.

La campagna sarà presentata venerdì 13 aprile, presso la cooperativa, alle ore 17, con la partecipazione di: Raffaele Vitale, sindaco di Parete, Antonio Maione e Pietro Ciardiello, presidente e direttore della Cooperativa Sole, Gaetano Pascale, presidente di Slow Food Campania. I “Mille orti in Africa” sono modelli concreti di agricoltura sostenibile, attenti alle locali realtà ambientali, socio-economiche e culturali. Il progetto prevede la realizzazione di orti scolastici, comunitari, familiari.

Un orto, secondo Slow Food, è anche un’esperienza comunitaria, che riunisce generazioni e contesti sociali diversi, promuove le conoscenze e le competenze degli agricoltori, migliora la loro autonomia e la loro autostima, favorisce la sovranità alimentare rendendo autonome ed autosufficienti le comunità locali, dando loro la possibilità di scegliere cosacoltivare e mangiare. Un modo concreto e giusto per aiutare i popoli africani a vivere meglio nei loro paesi. In Africa, i coordinatori locali del progetto “Mille orti in Africa” hanno già coinvolto 608 comunità. Nel resto del mondo, la rete internazionale di Slow Food si sta mobilitando per raccogliere i fondi necessari alla realizzazione degli orti. Ad oggi, ne sono stati adottati 567.

http://www.slowfoodfoundation.com/pagine/ita/orti/cerca.lasso?-id_pg=30

La Cooperativa Sole di Parete è una delle più importanti società agricole cooperative del Mezzogiorno, tra i maggiori produttori di fragole in Europa, con un bilancio in attivo e oltre 20 milioni di Euro di fatturato. Conta 104 produttori associati, una potenzialità media annua di oltre 170.000 quintali di ortofrutta, 200 operai stagionali, 5 dipendenti a tempo indeterminato. La Cooperativa Sole immette direttamente la propria produzione, ottenuta in gran parte con i metodi di agricoltura integrata o biologica, nel sistema distributivo per il consumo fresco o per la successiva lavorazione. Tutte le 104 aziende associate adottano disciplinari produttivi che consentono elevati standard qualitativi nel rispetto dei lavoratori, dei consumatori e dell’ambiente. Leader italiano nella produzione di fragole, la Cooperativa Sole, oltre a rifornire i più importanti mercati generali italiani, è presente anche in Germania, Austria e Svizzera. La Cooperativa Sole è partner delle maggiori società di commercializzazione di frutta e verdura biologica a marchio “Almaverde Bio”.

http://www.apofruit.it/coopsole.html

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico