Caserta

Jacob Philipp Hackert in mostra a Caserta

Jakob Philipp Hackert CASERTA. Dal 14 dicembre al 13 aprile 2008, il Palazzo Reale di Caserta ospita la mostra “Jakob Philipp Hackert – la linea analitica della pittura di paesaggio in Europa”.

Curato da Cesare de Seta, l’evento propone una panoramica su uno dei maggiori protagonisti della pittura di paesaggio in Europa della seconda metà del Settecento. duecento anni dalla morte di Hackert, la mostra intende proporre l’intera opera del pittore prussiano: dagli esordi berlinesi, al soggiorno a Parigi e in Francia, fino all’arrivo in Italia. La sua permanenza a Roma, infatti, è un momento decisivo che lo mette a contatto con la contemporanea pittura di paesaggio italiana e straniera, mentre il suo trasferimento a Napoli, come pittore di Corte di re Ferdinando IV di Borbone, lo pone in una posizione di grande privilegio rispetto a tutti i contemporanei. La sua produzione continua poi nell’eremo di San Pietro di Careggi in Toscana, dove si rifugia dopo la rivoluzione napoletana e la fuga del re da Napoli. Cinque le sezioni presenti: Gli esordi a Berlino 1760-1764; L’attività a Parigi e l’incontro con Joseph Vernet 1765-1768; La discesa in Italia e la residenza a Roma 1769-1786; Pittore di Corte a Napoli 1786-1799; La fuga da Napoli e l’attività in Toscana 1800-1807. Per quanto riguarda le opere esposte, la mostra prevede, oltre al cospicuo fondo della Reggia di Caserta, dipinti provenienti da collezioni italiane e straniere, pubbliche e private.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico