Società

Carinaro, rinviata per maltempo la “Marcia per la Pace” con gli allievi delle scuole

di Antonio Taglialatela

Carinaro (Caserta) – Rinviata a data da destinarsi, a causa del maltempo, la “Marcia della Pace” prevista per la giornata di martedì 13 dicembre. Un evento promosso dall’istituto comprensivo di Carinaro, guidato dal dirigente scolastico Ernesto Natale, con il patrocinio del Comune di Carinaro e in collaborazione con il “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio”, per accompagnare il cammino della “Fiaccola della Pace”. – continua sotto – 

Il programma prevedeva, alle ore 9, ritrovo e partenza dal plesso della scuola secondaria di primo grado, in via Luigi Sturzo. A seguire, saluto del preside Natale, cerimonia di accensione e di consegna della Fiaccola della Pace all’alunno rappresentante della scuola da parte della presidente del Movimento per la Pace, Agnese Ginocchio.

Da lì un corteo lungo via Leonardo Da Vinci, via Enrico De Nicola, per giungere alla sede centrale dell’Istituto, in via Manzoni, dove si sarebbero uniti gli alunni della scuola primaria; quindi prosecuzione lungo via Tasso, piazzetta Petrarca, via Zampella, piazza Trieste, via Trieste, via Piave, fino a piazza Municipio dove era in programma la messa a dimora, preceduta dalla benedizione da parte del parroco don Antonio Lucariello, dell’Albero della Pace, dedicato a tutti i Caduti e alle vittime delle guerre, stragi, attentati, terrorismo, criminalità, violenze e mafie, dai 100 anni di guerre ad oggi. A seguire il saluto dei rappresentanti istituzionali: insieme al dirigente Natale e alla presidente del movimento, Ginocchio, interverranno il sindaco Nicola Affinito e l’assessore alla Pubblica istruzione, Eufemia Barbato. Poi momenti di riflessione a cura degli alunni dell’istituto, guidati dai docenti, sul tema della Pace.

Erano in programma anche la sigla del “Patto di Pace” tra dirigente scolastico e presidente del Movimento per la Pace attraverso il quale l’istituto carinarese riceverà la nomina di “Scuola di Pace del III Millennio”; e la sottoscrizione dell’appello “Cessate il Fuoco, Negoziato di Pace” da parte di tutte le istituzioni, docenti, alunni e genitori. La nuova data dell’evento sarà comunicata al più presto.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico