Cronaca

Caserta, furti d’auto: in giro con centraline e arnesi da scasso, fermati dopo inseguimento

di Redazione

A Caserta, nella notte del 27 aprile scorso, la polizia ha denunciato in stato di libertà due persone, di 60 e 37 anni, per possesso di arnesi da scasso. – continua sotto – 

Durante un controllo del territorio a prevenzione e contrasto del recrudescente fenomeno dei reati predatori, in particolare dei furti di autovetture, gli agenti della Questura intercettavano una Fiat Panda, con targa straniera, con a bordo un uomo e una donna che si aggiravano in modo sospetto tra le auto in sosta.

Alla vista dei poliziotti, gli occupanti della Panda si davano alla fuga ma venivano bloccati alcuni chilometri dopo. Nell’auto venivano trovati, oltre agli arnesi da scasso, alcune centraline decodificate utilizzate per disattivare i sistemi di allarme dei veicoli.

I due, già noti alle forze dell’ordine, in quanto gravati da specifici precedenti di polizia, venivano denunciati a piede libero e, nei loro confronti, veniva avviata la procedura amministrativa per l’adozione del foglio di via obbligatorio dal comune di Caserta.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico