Cronaca

Napoli, “droga dello stupro” sequestrata a Secondigliano

di Redazione

Napoli – Sequestrato nel quartiere Secondigliano di Napoli un ingente quantitativo di “droga dello stupro” nascosto in una cassetta di derivazione dell’energia elettrica. – continua sotto –  

A individuare lo stupefacente sono stati gli agenti della polizia di Stato, nel corso di alcuni controlli, in via della Bussola.

Il farmaco, Ghb, utilizzato per il trattamento dell’alcolismo cronico e adoperato anche come stupefacente, era suddiviso in 12 flaconi.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico