Cronaca

Gricignano, bilance elettroniche non a norma: sequestro nell’area industriale

di Redazione

Gricignano (Caserta) – Bilance elettroniche sprovviste di una valida attestazione di conformità europea. E’ il materiale rinvenuto dai finanzieri del Gruppo di Aversa in un capannone situato nell’area industriale di Gricignano dove un imprenditore aveva avviato un sito di e-commerce per la vendita dei prodotti a prezzi concorrenziali con una platea di potenziali consumatori alquanto rilevante, considerando le recensioni pubblicate. – continua sotto –

Durante l’ispezione i militari hanno appurato che le bilance, oltre ad essere di provenienza extraeuropea, erano prive di valide attestazioni di conformità europea, dunque da considerarsi pericolose. Infatti, la normativa comunitaria prevede che gli strumenti elettrici a bassa tensione devono essere muniti del prescritto marchio “CE” oltre che di un certificato di conformità, rilasciato da apposite articolazioni dell’Unione Europea competenti o da soggetti privati abilitati, che attesti che i prodotti sono conformi alle normative in materia di sicurezza vigenti nella comunità europea. Solo presentando tali certificazioni un prodotto si può considerare sicuro e, pertanto, idoneo ad essere commercializzato in un paese dell’Ue.

Ricostruita la filiera di approvvigionamento, i finanzieri hanno proceduto a segnalare il titolare dell’attività commerciale alla competente autorità giudiziaria di Napoli Nord per frode in commercio e sequestrato le bilance elettroniche.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico