Cronaca

Aversa, stop ai lavori in Piazza Vittorio Emanuele: “Ragioni tecniche, i fondi ci sono”

di Antonio Arduino

Aversa (Caserta) – L’improvviso stop ai lavori in piazza Vittorio Emanuele ha creato dubbi e perplessità nei cittadini aversani che hanno avanzato ogni tipo di ipotesi, inclusa quella che fossero finiti i fondi per effettuare l’opera. Per fugare ogni dubbio abbiamo chiesto ad un tecnico di nostra conoscenza quale potrebbe essere stata la motivazione che avrebbe spinto la ditta incaricata dei lavori a fermare ogni cosa. – continua sotto –

“Probabilmente il cantiere è stato chiuso per una ragione tecnica – ha ipotizzato il tecnico la cui competenza nel settore ci è nota per conoscenza diretta. “Perché, – ha aggiunto – essendo stato fatto un lavoro sotto una pavimentazione in basolato che necessariamente doveva essere rimossa e successivamente ripristinata, cosa che in genere si fa togliendo una lastra per volta con estrema attenzione, per non danneggiarle, numerandole per ricollocare nella posizione originale, una volta completati i lavori, bisogna aspettare il tempo necessario all’ assestamento delle malte e della superficie delle lastre di basolato”. “Questo impone – sottolinea il tecnico – che per alcuni giorni non vi siano sovraccarichi vale a dire non passino auto ne’ pedoni e naturalmente neppure gli operai. Di conseguenza il cantiere deve essere temporaneamente chiuso”.

Naturalmente abbiamo chiesto conferma all’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco Marco Villano che, in base a quanto riferitogli dal direttore dei lavori, ha confermato l’ipotesi. Quindi, nessun lavoro lasciato a metà per mancanza di fondi o per altre motivazioni ma semplicemente sospeso, temporaneamente, per ragioni tecniche finalizzate a realizzare un lavoro fatto, come si suol dire, a regola d’arte.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico