Politica

Aversa, senza fissa dimora e autismo: Giunta approva due progetti

di Jacopo Grassia

Aversa (Caserta) – Nelle ultime due riunioni di Giunta sono state approvate due delibere centrali per le Politiche sociali dell’Amministrazione guidata dal sindaco Golia. – continua sotto –

La prima riguarda la misura “Senza fissa dimora” per garantire il collocamento di  soggetti, privi di rete familiare e privi di alloggi segnalati dai servizi sociali, presso una struttura di accoglienza, operante e dotata delle necessarie autorizzazioni, disponibile ad offrire vitto, alloggio e percorsi formativi tendenti al reinserimento lavorativo e sociale; la seconda per la realizzazione di “Progetti in favore di soggetti autistici” come misura di sostegno alle attività di frequenza di centri sociali specializzati per il recupero della socialità ed autonomia dei soggetti autistici garantendo agli  utenti un contributo sotto forma di rimborso alle spese sostenute dai familiari per le attività svolte presso i centri di frequentati. Per entrambe sarà pubblicato un apposito avviso pubblico.

Assessore Di Santo, avanti con provvedimenti essenziali nella sfera sociale. «Ho impostato i provvedimenti in questione per sostenere coloro i quali vivono fragilità complesse. Aiutare chi non ha un tetto e cibo e essere vicino alle famiglie con soggetti autistici nel loro sforzo quotidiano è un impegno primario dell’Assessorato delle Politiche Sociali. Nella prossima Giunta, adotteremo un ulteriore provvedimento, su cui sto lavorando, per sostenere le famiglie con disabili gravi».

Sindaco Golia, le politiche sociali al centro della sua visione amministrativa. «La nostra azione amministrativa ha sempre avuto e avrà come centro propulsivo le politiche sociali perché siamo sensibili alla cura delle fragilità. Aversa è una città bellissima ma densa di problemi. Ogni giorno affrontiamo emergenze di ogni tipo ma il primo sguardo sarà sempre rivolto a chi ha più bisogno di attenzione. Da gennaio proporremo un Piano di Zona sociale in concertazione con tutte le realtà sociali dell’Ambito, come già fatto per l’anno corrente, capace di rispondere strutturalmente alle fragilità sociali presenti sul nostro territorio».

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico