Cronaca

Aversa, danni del maltempo a strade ed edifici pubblici: stanziati 110mila euro per interventi urgenti

di Livia Fattore

Aversa (Caserta) – 110mila euro da destinare per interventi urgenti nelle strade cittadine (80mila euro) e per gli immobili di proprietà comunale (i restanti 30mila euro) a seguito degli acquazzoni dei giorni scorsi che hanno flagellato la città. In particolare, l’acqua piovana ha reso impraticabili praticamente tutte le arterie cittadine ridotte a percorsi di guerra con gli automobilisti che mettono in pericolo le sospensioni delle proprie autovetture e i motociclisti e i ciclisti anche l’incolumità personale. – continua sotto –

A deciderlo, prelevandoli dal fondo di riserva, su iniziativa del vicesindaco con delega ai Lavori pubblici, Marco Villano, la giunta guidata dal primo cittadino Alfonso Golia nel corso della seduta svoltasi nella tarda mattinata di ieri. Si tratta di somme che vanno ad aggiungersi a quelle già decise, di oltre 400mila euro, per un’attività di manutenzione straordinaria delle arterie cittadine. L’ultima tranche di questa attività è stata varata, sempre in giunta, nella giornata di ieri, ma si tratta di manutenzione ordinaria.

Ad essere interessate sono un po’ tutte le strade cittadine, da quelle periferiche a quelle centrali, tutte interessate da voragini che non possono più essere definite buche. Tra le altre, sottoposte a interventi: via Segni, via Nobel, via Pietrantoni, via Gramsci, via San Michele, zona Ponte di Teverola, via dell’Archeologia e via Madonna dell’Olio. Per quanto riguarda gli immobili di proprietà comunale, necessitano di interventi urgenti a seguito di infiltrazioni di acqua alcune scuole e, soprattutto, gli alloggi comunali di via San Lorenzo.

Sulla situazione delle strade cittadine c’è da segnalare anche l’iniziativa della locale sezione dell’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada che ha invitato gli aversani a segnalare, anche in maniera anonima, quelle buche che possono rappresentare un concreto pericolo per quanti hanno la sventura di percorrere le strade cittadine. La stessa associazione ha inviato una nota ai sindaci, ai responsabili degli uffici tecnici e ai comandanti della polizia municipale di Aversa e Lusciano per segnalare la gravissima situazione di una strada di confine, via Tevere. A tal proposito, l’associazione chiede un incontro urgente per cercare di porre rimedio alla situazione di concreto pericolo. – continua sotto –

Ma la strada che più spaventa per le condizioni in cui versa è via Cirigliano, la parallela di via Gramsci che conduce a Giugliano e porta al centro vaccinale Covid dell’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’ e alla sede dell’Agenzia delle Entrate. Una strada praticamente impercorribile sia in auto che a piedi, la cui manutenzione straordinaria rientra nella programmazione già avviata dal vicesindaco Villano.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico