Home

Crotone, guidava l’auto e prendeva pensione di “cieco assoluto”: sequestrati beni per 160mila euro

Conduceva una normale vita quotidiana, spostandosi da un luogo all’altro utilizzando la propria autovettura. Eppure, un 67enne di Strongoli, in provincia di Crotone, percepiva, dal 2011, una pensione di invalidità civile e relativa indennità di accompagnamento, per cecità totale. – continua sotto – 

L’uomo, M.A., è stato quindi denunciato alla Procura per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e destinatario di un provvedimento di sequestro dei beni patrimoniali (emesso dal giudice per le indagini preliminari Romina Rizzo, su richiesta del sostituto procuratore Alessandro Rho) per il valore pari agli emolumenti previdenziali illecitamente percepiti nel corso degli anni, pari a 160mila euro. – continua sotto – 

L’operazione si inquadra nelle attività denominate “Falsi Ciechi”, condotte a livello centrale, dal Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza, e in questo caso approfondite dal comando provinciale di Crotone, tramite un’azione di presidio e vigilanza nel settore delle prestazioni economiche per le invalidità civili, con particolare riferimento allo strumento sociale del riconoscimento pensionistico a favore dei “ciechi civili assoluti”, vale a dire soggetti con residuo visivo pari a zero in entrambi gli occhi che, per tale motivo, risultino inabili al lavoro a causa di tale minorazione. – continua sotto – 

Vengono acquisiti presso l’Inps i dati concernenti i percettori di assegni di pensione di invalidità e/o di indennità di accompagnamento concessa ai ciechi civili assoluti, con riferimento a tutto il territorio nazionale. I nominativi forniti vengono comparati con l’esito dell’interrogazione della banca dati dei titolari di patente di guida presso la Motorizzazione civile. L’incrocio dei dati estrapolati dalle banche dati permettono, quindi, di individuare i percettori che, riconosciuti ciechi civili e quindi beneficiari della pensione di invalidità e/o dell’indennità di accompagnamento derivante da cecità totale, abbiano successivamente ottenuto il rilascio o il rinnovo della patente. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico