Aversa

Aversa, Sportabilità e percorsi sensoriali: intesa tra Amministrazione e Consulta Disabilità

Aversa (Caserta) – Un parco giochi inclusivo, il progetto Sportabilità, percorsi sensoriali. Queste le novità emerse nel corso dell’incontro tra la Consulta delle Persone con Disabilità, su convocazione del presidente Carlo Zaccariello, e l’amministrazione comunale di Aversa, rappresentata, per l’occasione, dal sindaco Alfonso Golia, dall’assessore alle politiche sociali Luigi Di Santo e dal consigliere del gruppo La Politica Che Serve, Mariano Scuotri. Proprio quest’ultimo ha dichiarato: «Abbiamo evidenziato la necessità di delucidazioni da parte degli enti preposti riguardo le vaccinazioni. È assurdo che una persona con patologie gravi debba attendere per ricevere risposte». – continua sotto – 

Per quanto riguarda l’attività amministrativa, Scuotri ha poi aggiunto: «Abbiamo chiesto alle associazioni, che hanno risposto prontamente, di fornirci idee e spunti sui cui lavorare, per tradurre in realtà la ‘città per tutti’ che abbiamo sempre immaginato. È emerso tanto: parco giochi inclusivo, progetto Sportabilità, percorsi sensoriali, e altro ancora. Avvieremo presto un tavolo specifico con associazioni e enti del terzo settore sul tema trasversale della disabilità, al fine di recuperare finalmente il gap che vede il Meridione indietro sulle politiche dell’inclusione». Proprio sull’obiettivo della Città per Tutti, il consigliere comunale Pasquale Fiorenzano ha ricordato: «Siamo al lavoro incessantemente per concretizzare un grande percorso di condivisione e partecipazione con la città. Oltre alla grande innovazione rappresentata dal laboratorio di cittadinanza siamo al lavoro per far approdare in consiglio comunale la procedura di attivazione di tutte le consulte di categoria previste dal nostro statuto e regolamento comunale ma mai attivate e integrate nel percorso amministrativo». – continua sotto – 

Era il 26 luglio 2017 quando fu costituita presso il Comune di Aversa la Consulta Comunale della Disabilità, a sostegno delle persone disabili e delle loro famiglie. La Consulta è attualmente costituita da: Associazionecam; Urcas; Lph; La barca; Asl; Itinerari nella fede; Avon; Codacons; Unitalsi; U.i.c.i. Caserta; Adv; U.n.i.vo.c. Caserta. La consulta è un organismo propositivo e consultivo, strumento dell’Ente locale per sensibilizzare la comunità locale al riconoscimento dei diritti, dei bisogni, e della dignità delle persone con disabilità. Si tratta di un organismo che promuove iniziative per l’informazione e l’educazione sanitaria della popolazione sulle cause, conseguenze e prevenzione della disabilità. Inoltre, tra le proprie funzioni può: emettere pareri consultivi richiesti dagli organi dell’Amministrazione comunale; emettere raccomandazioni e proposte relative ad attività, ai servizi e agli atti del Comune; proporre interrogazioni e interpellanze al sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico