Gricignano

Gricignano, Della Gatta (Garante Disabili): “No al Biodigestore, salvaguardiamo la nostra salute”

Gricignano (Caserta) – “No al Biodigestore – No a qualsiasi forma di inquinamento”. Lo dice il Garante dei Disabili del Comune di Gricignano, Errico Della Gatta, in occasione della Giornata delle Malattie Rare che ricade il 28 febbraio, con migliaia di persone da ogni parte del mondo connesse virtualmente per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alle malattie rare. 62 federazioni nazionali di associazioni di pazienti hanno collaborato per garantire che la voce dei malati rari continui ad essere ascoltata ed accolta dalla comunità internazionale, nel mezzo della pandemia di coronavirus. – continua sotto – 

Il messaggio centrale della campagna di quest’anno è “Rari vuol dire essere tanti. Rari vuol dire essere forti. Rari vuol dire essere orgogliosi” e si concentra sulla riformulazione della parola “raro”, che rappresenta oltre 6mila malattie rare e diversi aspetti della vita e delle esperienze delle persone costrette a vivere con una malattia rara. “La campagna di quest’anno – spiega Della Gatta – vuole ricordarci che noi siamo più della nostra malattia e che non si limita a ciò che riusciamo ad ottenere da soli. Nonostante ciascuna malattia rara e complessa colpisce solo una piccola popolazione di pazienti, le malattie rare sono una sfida di portata planetaria, che riguarda circa 300 milioni di persone in tutto il mondo. In questa giornata ci ritroviamo tutti per dimostrare il nostro sostegno alla comunità, per connetterci, condividere e costruire un senso di appartenenza, affinché nessuna persona affetta da una malattia rara venga lasciata indietro. Insieme, siamo una comunità globale che si prende cura l’uno dell’altro”. – continua sotto – 

“La Giornata delle Malattie Rare – continua il Garante – ha dimostrato di avere un impatto a lungo termine sullo sviluppo sociale e politico, creando una visione stimolante del futuro e dando alle persone che vivono con una malattia rara in tutto il mondo l’opportunità di parlare e di agire. Collettivamente possiamo apportare cambiamenti e creare un mondo migliore per tutti. Indipendentemente da dove viviamo, facciamoci coinvolgere promuovendo la campagna per la Giornata delle Malattie Rare e amplificando la voce dei malati rari, riferendoci anche alla questione ambientale che in questo particolare periodo storico trova un forte nesso tara inquinamento e malattie rare. Infatti, la scienza medica ha accertato che l’inquinamento ha un’impronta fondamentale nello sviluppo delle malattie rare, per questo chiedo a tutti di elevare l’attenzione sulle problematiche dei territori”. – continua sotto – 

Il riferimento di Della Gatta è legato alla realizzazione di un impianto di biometano da Forsu (frazione umida dei rifiuti) nella zona industriale di Gricignano. “Un impianto – sottolinea il Garante – che mette a rischio la qualità della vita dell’intero circondario. Non dimentichiamo che il territorio ospita un gran numero di impianti inquinanti e di discariche abusive di rifiuti di ogni genere e di terreni nei quali in passato sono stati interrati e occultati rifiuti pericolosi, oltre ad un elevato tasso di inquinamento elettromagnetico causato dalle antenne per trasmissioni telefoniche, presenti sul territorio comunale e circostante, che in modo sistematico e silente incombono quotidianamente sula nostra salute e su quella delle persone fragili”. “Auspico un forte senso di responsabilità delle istituzioni – conclude Della Gatta – affinché possano adottare qualsiasi mezzo atto a salvaguardare la salute degli uomini e del territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico