Home

Rissa a Formia, 17enne muore accoltellato. Fermato giovane casertano

Una lite tra ragazzini sfociata nel sangue, ieri sera, a Formia, sul litorale del Basso Lazio. Romeo Bonandese, 17 anni, è morto accoltellato. Fermato dalla Polizia di Stato un coetaneo della vittima, C.B., originario di Casapulla, in provincia di Caserta. La sua posizione è al vaglio della Procura dei Minorenni di Roma. Altri due ragazzi sono rimasti feriti, sempre con dei fendenti, ma le loro condizioni non sono gravi. Si cerca un secondo ragazzo che era insieme al casertano al momento dell’aggressione, riuscito a darsi alla fuga in sella ad uno scooter. Non ancora trovata l’arma del delitto. – continua sotto – 

Secondo quanto finora ricostruito, intorno alle 19.30, nella centralissima via Vitruvio, Bonandese era in compagnia di alcuni amici nelle vicinanze del McDonald’s quando due 17enni, giunti con uno scooter, per cause ancora da accertare, li hanno aggrediti a colpi di coltello. Bonandese è stato raggiunto da un fendente che gli ha reciso l’arteria giugulare, provocandogli una violenta emorragia, rivelatasi fatale. Inutile il trasporto in ambulanza al Pronto Soccorso dell’ospedale cittadino dove per i sanitari non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso del ragazzo. – continua sotto – 

Gli investigatori, intanto, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della zona. Bondanese, raccontano le cronache locali, era una giovane promessa del calcio a Formia, dove era molto conosciuto in città. Anche il 17enne casertano sottoposto a fermo gioca a calcio e abita e studia nel convitto dell’Istituto Alberghiero di Formia.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico