Gricignano

Gricignano, addio al cavalier Antonio Buonanno: fratello dell’indimenticato sindaco Emerico

Gricignano (Caserta) – Si è spento, all’età di 85 anni, il cavalier Antonio Buonanno, maresciallo dell’Aeronautica Militare in pensione e appartenente ad una delle famiglie che hanno segnato la storia politico-amministrativa di Gricignano. – continua sotto – 

Suo fratello, Emerico, scomparso nel 2006, a cui è intitolata l’aula consiliare di piazza Municipio, è stato il sindaco più amato di sempre tra la comunità gricignanese, ricoprendo la carica per ben tre mandati: dal 1967 al 1972, dal 1972 al 1974 e dal 1982 al 1988. Un impegno politico poi portato avanti dal fratello Giuseppe, in qualità di vicesindaco e assessore dal 2001 al 2010, e, più di recente, dai nipoti Alfonso, (figlio di Giuseppe), assessore dal 2012 al 2018, e Alfonso, consigliere nell’attuale amministrazione.

Quest’ultimo è figlio di un altro fratello del sindaco Emerico, Francesco, – funzionario dell’Atan in congedo, insignito dell’onorificenza di “Maestro del Lavoro” e tra i pionieri della Democrazia Cristiana a Gricignano – defunto qualche anno fa, nell’ottobre del 2016, all’età di 74 anni. – continua sotto – 

Una vita intera dedicata alla famiglia ed al lavoro, a cui Antonio Buonanno (“Don Antonio”, così veniva chiamato amichevolmente da tutti) teneva tantissimo. Lascia la moglie Anna Di Giorgio, le figlie Giuseppine e Gemma, le adorate nipoti e il piccolo pronipote. Le esequie saranno celebrate domani (giovedì 3 dicembre), alle ore 11, nella parrocchia di Sant’Andrea Apostolo, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid. Sentite condoglianze alla famiglia Buonanno dalla redazione di Pupia.tv 

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico