Aversa

Aversa, donazioni plasma iperimmune. Dello Iacono: “Serve regolamento regionale”

Aversa (Caserta) – «Per fare in modo che il plasma iperimmune possa rappresentare una soluzione efficace alla cura del Coronavirus anche sul nostro territorio, oltre al gran lavoro che sta svolgendo il personale medico, c’è bisogno di una regia regionale che regolamenti, il processo. E’ per questa ragione che ho attivato la filiera politica di Italia Viva e ho chiesto un incontro con il presidente della Commissione Sanità regionale, Vincenzo Alaia, che avrò nelle prossime ore». Lo ha dichiarato la consigliera comunale di Aversa Imma Dello Iacono che, nei giorni scorsi, si è fatta promotrice di una campagna di sensibilizzazione per la donazione del plasma. – continua sotto – 

«Presso l’ospedale Moscati di Aversa è possibile effettuare le donazioni del plasma – ha spiegato – ma va chiarito che non tutti possono essere dei donatori. Bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni. La donazione può essere effettuata solo due settimane dopo dall’ultimo tampone negativo. Non possono assolutamente donare persone ancora positive. Una regia regionale consentirebbe di facilitare queste operazioni e rendere più veloce la creazione di una banca del plasma che, comunque, si sta già costituendo grazie alle prime donazioni. Sono certa che il consigliere Alaia darà la spinta giusta a questo processo. La politica intesa come spirito di servizio verso la nostra comunità ci impone in questo momento così delicato di attivare tutti i percorsi per facilitare il contenimento e il superamento dell’emergenza. Da qui la mia ferma volontà di coinvolgere tutti gli attori del nostro territorio in questa sfida. Solo con lo sforzo di tutti riusciremo a superare questa emergenza».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico