Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, Apicella su ricorso opposizione: “Risultato elettorale chiaro”

Trentola Ducenta (Caserta) – Situazione ancora magmatica a Trentola Ducenta nonostante sia trascorso oltre un mese dalla tornata elettorale amministrativa dello scorso 20 settembre, quando Michele Apicella fu aletto sindaco al primo turno tra l a polemiche sul conteggio delle schede.

Questa sera (venerdì 23 ottobre), alle 19, si terrà il primo consiglio comunale con il sindaco che presenterà la giunta che, come da sue dichiarazioni, sarà composta da tecnici. Queste le ipotesi possibili: Ferdinando De Chiara presidente del Consiglio, assessori Maria Domenica Di Maio, Vincenzo Coppola, Valentina Laiso, Tommaso Fabozzi, Davide De Marco, Vincenzo Cangiano, Saverio Misso. Tutti possibili, però saranno solo in cinque a comporre l’esecutivo. Il Civico consesso provvederà alla convalida degli eletti, al giuramento del sindaco, all’elezione del presidente e del vice presidente dell’assise e all’elezione della Commissione Elettorale Comunale. Apicella, infine, illustrerà le linee programmatiche della sua amministrazione e comunicherà la composizione dell’esecutivo.

Nella giornata di ieri, alla vigilia del primo Consiglio comunale, però, i consiglieri comunali del Gruppo “Liberi e Forti”, – Violetta Maiolica, Vittorio Marino, Giuliano Pellegrino e Michele Ciocia (candidato a sindaco) – «presa visione dei verbali relativi alle operazioni elettorali di tutte le sezioni, svoltesi il 20 settembre scorso, avendo riscontrato in alcune di esse errori ed anomalie, hanno presentato ricorso al Tar Campania, affinché si esprima sulle loro richieste». «In attesa della decisione del predetto Tar, – continua la nota dei seguaci di Ciocia – i consiglieri suddetti svolgeranno la loro funzione con zelo e spirito di collaborazione, se verrà richiesta. Vaglieranno ogni tipo di proposta o atto con intento costruttivo, senza mai assumere posizioni contrarie “a prescindere”, nell’esclusivo interesse della cittadinanza».

Una presa di posizione che sembra non sorprendere più di tanto il sindaco Apicella, che commenta: «Evidentemente ancora non si è capito che il risultato elettorale è stato chiaro, nella massima linearità e correttezza. Noi siamo concentrati non sulle questioni giudiziarie, ma sui bisogni della città di Trentola Ducenta che ha bisogno di ripartire dopo uno dei momenti più difficili della sua storia recente e vorremmo che anche le opposizioni facessero altrettanto».

In Consiglio, la maggioranza potrà contare su 10 consiglieri. Cinque della lista a lui più vicina, ‘Eureka’: Ferdinando De Chiara, Tommaso Fabozzi, Pasquale Davide De Marco, Nicola Grassia e Maria Domenica Di Maio. Quattro della lista ‘Un’altra città’: Michele Conte, Michele Carofalo, Concetta Della Volpe e Maddalena Costanzo. Infine, Giovanni Esposito di ‘Nuova Energia’. Con Michele Ciocia, candidato sindaco, invece ci sono in assise Violetta Maiolica, Vittorio Marino e Giuliano Pellegrino di ‘Liberi e Forti’. L’altro candidato sindaco, Antonio Cantile, porta in consiglio Marco Abruzzese per ‘Moderati per Trentola Ducenta’.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico