Home

Droga dal Perù a Roma nascosta in flaconi di fitofarmaci

Operazione “Domingo” dei carabinieri del comando provinciale di Roma che hanno eseguito un’ordinanza cautelare nei confronti di 21 persone, emessa dal Tribunale capitolino su richiesta della Procura Antimafia, ritenute appartenenti a un sodalizio criminale composto da soggetti italiani (romani e calabresi) e stranieri, contiguo alla ‘ndrangheta, in particolare alla cosca Giorgi di Locri, attivo nel settore del narcotraffico internazionale. L’organizzazione operava a Roma e provincia, con intermediari sudamericani per l’acquisto ed il finanziamento di ingenti quantitativi di stupefacente. In alcuni casi la droga giungeva in Italia occultata all’interno di flaconi di prodotti fitoterapici nascosti nei bagagli di corrieri che partivano in volo da Lima (in Perù) all’aeroporto romano di Fiumicino.

E’ stato accertato dai carabinieri che due persone, nonostante fossero detenute nelle carceri di Frosinone e Terni, avevano continuato gestire i rifornimenti di stupefacente a favore di alcuni sodali, per la successiva distribuzione ai clienti. Dalle indagini è emerso come un appartamento a Roma, in via Delia 20, era la base dei cosiddetti “Narcos di La Rustica”. Un luogo apparentemente sicuro dove avvenivano anche summit tra sodali e clienti. Lo spaccio al dettaglio veniva fatto prevalentemente nel tratto tra via Nicandro e proprio via Delia, attraverso i pusher reperibili di vari clienti direttamente in strada oppure arruolati attraverso contatti telefonici. IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico